Home formazione Geotermia: il Centro Italiano per la Sostenibilità e la Ricerca visita Larderello

Geotermia: il Centro Italiano per la Sostenibilità e la Ricerca visita Larderello

Larderello continua a richiamare autorevoli personalità ed enti del mondo scientifico e della ricerca: un gruppo di rappresentanti del CISE2007 (Centro Italiano per la Sostenibilità e l’Energia), infatti, ha visitato la “capitale della geotermia” grazie a un’iniziativa in collaborazione con Enel Green Power.

291
0
CONDIVIDI
I rappresentanti del CISE2007 al pozzo dimostrativo

I soci del CISE, accolti da Alessandro Lenzi di Enel Green Power, hanno potuto approfondire la storia di questa risorsa rinnovabile presso il Museo della Geotermia, per poi spostarsi al pozzo dimostrativo e alla centrale di Valle Secolo – che che con i suoi 120 MW (due gruppi da 60 MW) di potenza installata costituisce uno degli impianti geotermici più grandi d’Europa – dove si è svolta la visita tecnica della sala controllo e dell’edificio turbina-alternatore.

I partecipanti hanno espresso soddisfazione per questa visita che ha consentito di soffermarsi su tutti gli aspetti tecnici e sostenibili della produzione di energia elettrica grazie al vapore contenuto nel cuore della terra. Interessanti anche gli aspetti relativi ai cosiddetti usi plurimi, dall’indotto agricolo a quello culturale e turistico con benefici economici e ambientali per l’intero territorio in cui si trovano gli impianti di Enel Green Power.

A Larderello e in Toscana Enel Green Power gestisce il più antico complesso geotermico del mondo, che conta 34 centrali geotermoelettriche, dislocate tra le province di Pisa, Siena e Grosseto. Gli oltre 6 miliardi di KWh prodotti in Toscana, oltre a soddisfare più del 30% del fabbisogno energetico regionale, forniscono calore utile a riscaldare più di 10 mila utenti residenziali, circa 30 ettari di serre e numerose aziende della filiera agroalimentare, floricola e della pelletteria.

CISE2007 è un’associazione senza scopo di lucro, fondata a Milano nel 2007 da ricercatori e tecnici con grande esperienza nel settore energetico e ambientale, ispirandosi al metodo di lavoro dello storico centro di ricerca CISE di Segrate, una delle più qualificate società italiane di ricerca scientifica applicata. L’Associazione promuove la cultura scientifica e la sostenibilità in ambito energetico e ambientale attraverso un dialogo con istituzioni, aziende, università, consorzi e centri competenti in attività di formazione, documentazione e studi.