Home Cosvig ECODriving: Questo sconosciuto.

ECODriving: Questo sconosciuto.

471
0
CONDIVIDI
Regole per una guida ecosostenibile, ma forse ne manca una.

Fonte: DALLA REDAZIONE

Autore: DALLA REDAZIONE

E’ uscita in questi giorni la Guida ministeriale sul risparmio dei carburanti e sulle auto meno inquinanti. Il primato è dei giapponesi, seguiti dai tedeschi, l’Italia, con la FIAT, a dispetto delle pubblicità, si piazza a un ben poco dignitoso 26esimo posto. D’altro canto la Guida non si limita a stilare una fredda classifica, ma anche a fornire quelle che sono le dieci regole d’oro dell’EcoDriving, ovvero per una guida intelligente e corretta e sostenibile.

Queste le regole:

1. Accelerare gradualmente

2. Inserire al più presto la marcia
superiore

3. Mantenere una velocità moderata e
il più possibile uniforme

4. Evitare brusche frenate e cambi di
marcia inutili

5. Decelerare gradualmente rilasciando
il pedale dell’acceleratore e tenendo la marcia innestata

6. Spegnere il motore quando si può, a
veicolo fermo

7. Mantenere la pressione di gonfiaggio
degli pneumatici entro i valori raccomandati

8. Rimuovere porta-sci o portapacchi
subito dopo l’uso e trasportare nel bagagliaio solo gli oggetti
indispensabili mantenendo il veicolo, per quanto possibile, nel
proprio stato originale

9. Utilizzare i dispositivi elettrici
solo per il tempo necessario

10. Limitare l’uso del climatizzatore

Queste sono regole elementari, che vengono (dovrebbero essere) apprese a Scuola Guida.

Per quanto ci riguarda notiamo l’assenza, più o meno consapevole della Regola di Platino per la sostenibilità:

11. Usare quando possibile, i mezzi pubblici, e lasciare qualche volta l’auto in garage.

Risparmieremo qualcosa noi, e l’Ambiente ne avrà sicuramente beneficio.