Home Cosvig Per il 2019 il monito di Eugenio Giani: «mai distogliere lo sguardo...

Per il 2019 il monito di Eugenio Giani: «mai distogliere lo sguardo dalla geotermia»

4
0
CONDIVIDI
Secondo il Presidente del Consiglio Regionale, senza incentivi è a rischio lo sviluppo sostenibile dell’energia rinnovabile che più caratterizza la Toscana

Fonte: GeotermiaNews

Autore: Redazione

Tra gli auspici del presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, per l’anno appena iniziato un passaggio importate è dedicato alla fonte di energia rinnovabile che più caratterizza la Regione Toscana, quella geotermica, vista come elemento di sviluppo per l’intero territorio: interrogato dai giornalisti durante la conferenza stampa di fine anno, Giani augura alla Toscana «prima di tutto la ripresa economica e l’impegno per i 188 comuni della Toscana che andranno a rinnovarsi, per continuare poi sulla strada della valorizzazione dell’Assemblea toscana, senza mai distogliere lo sguardo dalla geotermia e dalle grandi infrastrutture».

La particolare attenzione dedicata dal presidente Giani alla geotermia chiama in causa le scelte del Governo nazionale, che – attraverso lo schema di decreto FER1, elaborato dal ministero dello Sviluppo economico – si propone di cancellare gli incentivi finora erogati alla geotermia convenzionale per la produzione di energia elettrica, produzione che in Toscana già oggi soddisfa oltre il 30% del fabbisogno regionale.

Le dichiarazioni di Giani richiamano dunque quanto già affermato anche dal Governatore della Toscana, Enrico Rossi, mostrando unità d’intenti da parte delle due più alte rappresentanze istituzionali della Toscana.

«Daremo battaglia fino in fondo, insieme ai territori – sono infatti le parole del presidente Rossi – perché questa scelta scellerata bloccherà gli investimenti, anche quelli di tutela ambientale, danneggerà l’occupazione e per di più rappresenta un percolo per l’obiettivo di fare della Toscana una regione carbon-free entro il 2050».