Home Cosvig La geotermia può risolvere due problemi Ue: emissioni di CO2 e scarsità...

La geotermia può risolvere due problemi Ue: emissioni di CO2 e scarsità di materie prime

334
0
CONDIVIDI
Il progetto Chpm2030, finanziato dalla Commissione europea, punta a combinare la produzione di energia pulita con l’estrazione di metalli utili all’industria continentale

Fonte: Greenreport

Autore: Greenreport.it

L’Unione europea si è impegnata a ridurre le emissioni di gas serra e contribuire ad una transizione completa verso un’economia a basse emissioni di carbonio, il che si traduce nell’impegno a tagliare i gas climalteranti del 80%-95% al 2050, in linea con l’Accordo di Parigi.

Al contempo, per mantenere e migliorare il proprio ruolo manifatturiero, l’Europa deve poter affrontare un’altra grande sfida: garantire la fornitura di materie prime critiche, in particolare metalli, alle industrie Ue. Il territorio del Vecchio Continente è però tradizionalmente povero di molte delle materie prime necessarie ad un’economia verde (e non), diminuendo oltretutto il numero degli impianti di approvvigionamento delle poche disponibili – in particolar modo le miniere – anche a causa dei relativi impatti ambientali. Contesto che trova molte corrispondenze con quello riscontrabile nel nostro Paese…(continua)