Home Geotermia News Geotermia: webinar “Superare le barriere per stabilire un contesto ambientale di riferimento...

Geotermia: webinar “Superare le barriere per stabilire un contesto ambientale di riferimento europeo per i progetti geotermici”

I progetti geotermici devono essere resi prioritari e lo sviluppo accelerato se si vuole raggiungere l’obiettivo di riduzione del 55% delle emissioni al 2030.

88
0
CONDIVIDI

I progetti geotermici devono essere resi prioritari e lo sviluppo accelerato se si vuole raggiungere l’obiettivo di riduzione del 55% delle emissioni al 2030.


Tuttavia, per assicurare l’effettivo e veloce completamento di tali progetti, c’è un’urgente necessità di realizzare un quadro ambientale di riferimento comune per l’applicazione della normativa legata al rilascio delle concessioni dei progetti geotermici.

Questo contribuirà a semplificare il processo, migliorare gli impegni comunitari e creare fiducia tra i cittadini e coloro che sviluppano geotermia.

Il coordinamento tra i legislatori europei e lo scambio di best practices tra legislatori, industrie e gli altri stakeholders del settore è cruciale per creare una struttura snella che non sia di ostacolo allo sviluppo dei progetti geotermici.

Durante questo evento il panel degli esperti discuterà le tematiche riguardanti lo sviluppo di un codice di best practices europee riguardanti le concessioni e gli iter autorizzativi dei progetti geotermici.

Verrà inoltre delineato un set di raccomandazioni che consentano una più facile applicazione delle attuali normative ambientali al fine di accelerare la diffusione nel mercato delle tecnologie geotermiche.

PROGRAMMA

Introduzione, Philippe Dumas, Segretario Generale EGEC e coordinatore del progetto GEOENVI

Raccomandazioni del progetto GEOENVI su autorizzazioni e Valutazione di Impatto Ambientale per progetti geotermici di geotermia profonda – Pieter Valkering, Senior Researcher, VITO

Sessione 1 – Autorizzazioni dei progetti: una panoramica a livello nazionale

  • Il caso studio italiano – Fausto Batini, Direttore Tecnico, Magma Energy Italia
  • Il caso studio francese – Paul Bonnetblanc, Chargé de mission, Ministero Francese per la transizione ecologica
  • Il caso studio ungherese – Annamaria Nador, Geologo Senior, Istituto di Geologia e Geofisica Ungherese

Sessione 2 – Tavola rotonda “Come facilitare le procedure autorizzative per l’energia geotermica?”

  • Le reazioni della Commissione Europea
  • Tavola rotonda con:
  • Rappresentanti della Commissione Europea
  • Helga Ferket, Policy officer – senior researcher deep underground, VPO (Belgio/ Fiandre)
  • Volkan Ozturk, Yerka Energy AŞ (Turchia)
  • Herdís Helga Schopka, Ministero dell’ambiente e delle risorse naturali (Islanda) da confermare
  • Fausto Batini, Magma Energy Italia (Italia)
  • Paul Bonnetblanc, Ministero per la transizione ecologica (Francia)
  • Annamaria Nador, Istituto di Geologia e Geofisica (Ungheria)

Il webinar sarà totalmente in lingua inglese. Per maggiori dettagli e per consultare il programma aggiornato, CLICCARE QUI


DETTAGLI