Home Cosvig Poggibonsi: Lo sviluppo della geotermia in consiglio

Poggibonsi: Lo sviluppo della geotermia in consiglio

404
0
CONDIVIDI
Lo sviluppo della geotermia in Valdelsa è stato al centro di Ordine del giorno presentato nell’ultimo consiglio comunale di Poggibonsi lo scorso venerdì 7 ottobre.

Fonte: Corriere di Siena

Autore: Corriere di Siena

Il gruppo consiliare Pd ha infatti presentato un documento (passato col voto favorevole dei gruppi Pd, Idv e Rifondazione e l’astensione del gruppo Pdl) per lo sviluppo della geotermia nel territorio valdelsano, nell’ordine del giorno i consiglieri richiedono un coordinamento tra i comuni dell’area per predisporre un Piano energetico di Area e che lo sviluppo di questa energia deve essere messo a disposizione degli usi civili ed industriali per lo sviluppo di tutta la Valdelsa.

Altro argomento discusso durante il consiglio ha riguardato lo stato di piazza San Giuseppe, il gruppo consiliare Idv ha infatti presentato un’interpellanza a questo riguardo, mettendo in luce lo stato della manutenzione di parte del lastricato e dell’area verde oltre alla presenza di alcune auto abbandonate nella piazza. L’assessore all’ambiente e territorio Giampiero Signorini ha risposto dichiarando che la situazione della piazza è perfettamente conosciuta all’Amministrazione, che attraverso l’operato della P.M. ha già avviato la procedura che deve portare alla rimozione delle auto abbandonate, mentre per la manutenzione sia delle aree a verde sia della pavimentazione, sono allo studio alcune ipotesi e soluzioni che verranno prospettate anche agli abitanti.

"Per questo tipo di aree – ha detto Signorini – che rappresentano spazi aperti e difficilmente soggette a vigilanza continua, dobbiamo fare riferimento al senso di civiltà dei cittadini. Le mura imbrattate da scritte, gli schiamazzi o gli atti vandalici ai beni pubblici si risolvono solamente con il buonsenso e l’educazione da parte di tutti. Noi vigiliamo e preveniamo situazioni di danneggiamento, ma il senso del decoro ed il rispetto delle cose pubbliche deve essere prioritario in tutti i cittadini".

Al momento nella piazza sono state ripristinate con cemento alcune mattonelle che si erano sollevate ed è stato installato un cestino portarifiuti nell’area verde. Ventinove sono stati i controlli eseguiti dalla Polizia Municipale relativamente alle problematiche derivanti dal gioco del pallone sull’area pubblica ed in solo quattro casi è stata riscontrato che la piazza era utilizzata per giocare a calcio ed il gioco è stato fatto cessare.