Home Geotermia News Piancastagnaio: Proseguono i lavori per la realizzazione del teleriscaldamento geotermico

Piancastagnaio: Proseguono i lavori per la realizzazione del teleriscaldamento geotermico

Modifiche in corso alla viabilità nel Comune amiatino a causa del cantiere, ma sono già in atto gli accorgimenti per la riduzione dei disagi

104
0
CONDIVIDI

Modifiche in corso alla viabilità nel Comune amiatino a causa del cantiere, ma sono già in atto gli accorgimenti per la riduzione dei disagi


Con la fine di agosto nel Comune geotermico di Piancastagnaio sono state varate alcune modifiche alla viabilità per il cantiere per la realizzazione del teleriscaldamento geotermico.

In particolare, attraverso un avviso alla cittadinanza l’Amministrazione comunale informa che è «chiuso il tratto di viale Roma (sp 18/c) che va da piazza Dante Alighieri all’intersezione con via F. Guerrini».

Sono comunque state già varate le misure per ridurre al minimo i disagi: i residenti potranno accedere fino all’area di cantiere ed è garantita la fermata per gli autobus in via G. Rossa (zona Campo di fiera), come anche la normale viabilità per i veicoli con portata inferiore ai 35 quintali su viale Fonte Natali in entrambi i sensi di marcia e all’interno del centro storico.

I veicoli con portata superiore a 35 quintali provenienti da Roma potranno invece arrivare fino alla zona artigianale “La rota”, mentre quelli provenienti da Siena o Grosseto potranno arrivare fino all’intersezione tra viale Vespa e via Grossetana (ex mobilificio Furzi).

A fronte di questi disagi temporanei attraverso il teleriscaldamento si prevede a Piancastagnaio un investimento totale di 8 milioni di euro, destinato ad estendere in maniera ancora più ampia e concreta ai cittadini del Comune i benefici che la coltivazione della geotermia – risorsa rinnovabile naturalmente presente nel sottosuolo dell’Amiata – è in grado di apportare al contesto locale.

«Ci scusiamo per gli inevitabili disagi recati dal cantiere alla popolazione residente, ma i benefici che porterà questo impianto saranno enormi per tutti – ha già avuto modo di spiegare il sindaco Luigi Vagaggini con l’inizio dei lavori, la scorsa primavera – I benefici non saranno solo legati ai risparmi sul riscaldamento e corrente elettrica ma anche al mercato immobiliare, che vedrà un incremento sul valore delle case».