Home Cosvig La Cenerentola di Rossini nel borgo di Lustignano

La Cenerentola di Rossini nel borgo di Lustignano

128
0
CONDIVIDI
Prosegue, dopo il sold out delle prime serate, la rassegna ‘Fra Terra e Cielo’ che unisce teatro e cucina. Martedì due spettacoli di VolterraTeatro

Fonte: Qui News Volterra.it

Autore: Qui News Volterra.it

I prossimi appuntamenti della Rassegna Fra Terra e Cielo del Comune di Pomarance arrivano dopo il tutto esaurito in entrambe le date dello spettacolo in apertura THE WALK

Questa sera, sabato 18 luglio sarà il borgo di Lustignano ad ospitare LA CENERENTOLA, una delle opere buffe più conosciute al mondo, composta da Gioacchino Rossini. La storia che tutti conosciamo è quella di Angelina: tra sorellastre brutte e arcigne, padri disonesti e furbacchioni, un astuto principe e un fedele servitore, da servetta maltrattata diventerà bellissima principessa. Su libretto di Jacopo Ferretti debutta nella sua versione integrale preparata dai cantanti canadesi della Western University Ontario e dal Centro Studi Opera Omnia Luigi Boccherini di Lucca, accompagnata dal solo pianoforte. 

Un evento unico, che porta l’opera fuori dai grandi teatri per immergere il fascino potente della musica lirica nella bellezza paesaggistica del borgo di Lustignano.

Potranno godere dei biglietti omaggio anche i primi 30 under 18 che prenoteranno. L’iniziativa della Compagnia teatrale Officine Papage, organizzatrice della Rassegna è volta ad incentivare la passione per l’arte, investendo molto sulla diffusione e promozione della cultura teatrale tra le nuove generazioni.

Inoltre, dalle 19.30, l’alta qualità artistica sarà preceduta dall’alta qualità alimentare con la CenaTeatro: chi presenterà il biglietto allo stand avrà modo di gustare gli ottimi piatti preparati dalla Comunità del cibo a Energie Rinnovabili (menu promozionale 7 euro).

Sarà attivo anche il BLABLATHEATRE, servizio pensato per chi non possiede un mezzo e ha bisogno di un passaggio per raggiungere lo spettacolo, che premia con riduzioni o biglietti omaggio chi mette a disposizione posti della propria auto. 

Martedì 21 luglio sarà, invece, tutto dedicato a due appuntamenti interni a VolterraTeatro: alle 19,30, presso il Teatro dei Coraggiosi di Pomarance andrà in scena in anteprima assoluta Coniugazioni-La grammatica dell’esistenza / Studio sul primo movimento singolare, ovvero la prima tappa dell’ultimo progetto produttivo produttivo di Officine Papage, che sarà presentato al pubblico insieme al gruppo CittadiniInScena. 

A seguire, sempre martedì 21, al Teatro de Larderel di Pomarance ore 21,15, ci sarà la prima nazionale di A-SOLO – studi di assenza in pubblico – creazione originale per VolterraTeatro, regia e drammaturgia di Armando Punzo, con l’attore Aniello Arena che dialoga con se stesso, con la sua biografia riscritta, con le sue metamorfosi e il suo straordinario percorso artistico.