Home formazione Pisa e Pomarance: Play Energy Enel, Liceo Buonarroti e ITIS Santucci campioni...

Pisa e Pomarance: Play Energy Enel, Liceo Buonarroti e ITIS Santucci campioni di robotica

Pisa è sempre stata terra di ricerca ed innovazione ed anche gli studenti delle scuole superiori del territorio pisano si confermano talenti in questo settore: la stagione scolastica del Liceo scientifico Buonarroti e dell’Itis Santucci di Pomarance, infatti, si è aperta proprio con un premio importante nel segno dell’innovazione e dell’energia.

41
0
CONDIVIDI

Pisa è sempre stata terra di ricerca ed innovazione ed anche gli studenti delle scuole superiori del territorio pisano si confermano talenti in questo settore: la stagione scolastica del Liceo scientifico Buonarroti e dell’Itis Santucci di Pomarance, infatti, si è aperta proprio con un premio importante nel segno dell’innovazione e dell’energia.


Nell’ambito della nuova edizione del progetto “Play Energy Enel”, presso i due istituti scolastici si sono svolte le premiazioni, associate agli incontri di formazione, per il concorso sulla robotica, quale elemento di sostegno all’educazione digitale e alla diffusione della sostenibilità tra le nuove generazioni, tenuti da esperti del settore.

L’edizione 2019 del Play Energy, il concorso ludico didattico che Enel promuove in Italia e nel mondo, infatti, ha l’obiettivo di dare voce al potenziale dei giovani e accompagnarli nel futuro dell’energia. Il percorso è stato pensato per promuovere l’innovazione del sistema scolastico e le opportunità dell’educazione digitale: grazie a un concorso-quiz nazionale, che ha visto la partecipazione di oltre 1.000 docenti, sono state proclamate vincitrici 45 scuole (15 per grado scolastico) in Italia, che si sono aggiudicate un’importante dotazione tecnologica con strumenti innovativi per allestire o potenziare l’aula digitale del proprio istituto, accompagnata da due giornate di formazione dedicate ai docenti, prima della ripresa dell’attività scolastica, per la progettazione di percorsi laboratoriali con gli studenti durante l’anno.

Il Liceo Scientifico Buonarroti di Pisa e l’Itis Santucci di Pomarance, insieme alla scuola Jenco di Viareggio, sono risultati i tre vincitori in Toscana e hanno ricevuto la dotazione di robotica che sarà utile per lo svolgimento dell’attività didattica durante l’anno. Per questo ogni scuola ha potuto usufruire di due giornate formative dedicate ai prof: a Pisa in apertura dei lavori, a consegnare il materiale al prof. Alessio Ciampini, promotore dell’iniziativa, è stato Riccardo Clementi della struttura Comunicazione ufficio stampa Enel Toscana e Umbria. Allo stesso modo a Pomarance il premio è stato ritirato dal prof. Alessandro Salvini che ha partecipato al progetto.

All’attività formativa hanno preso parte numerosi docenti che nelle due giornate di seminario e laboratori hanno potuto approfondire aspetti della robotica applicata all’attività educativa e scolastica. A supporto degli workshop, si sono rivelati molto utili i kit con materiali di robotica, multimediali e digitali, che serviranno alla scuola anche durante l’anno per portare avanti il lavoro con gli studenti.

Play Energy è l’iniziativa che Enel porta nelle scuole di ogni ordine e grado, dal 2003 e in 10 Paesi del mondo: si tratta di un progetto educativo unico nel suo genere, nato per accompagnare gli studenti alla scoperta dei grandi temi legati al mondo energetico e diffondere la cultura della sostenibilità.