Home Geotermia News Il Comune di Radicondoli e CoSviG insieme per la promozione del territorio

Il Comune di Radicondoli e CoSviG insieme per la promozione del territorio

Bravi: «Le aree geotermiche sono arrivate a numeri estremamente importanti dal punto di vista delle presenze turistiche, un capitale che non può essere trascurato ma anzi assolutamente valorizzato»

286
0
CONDIVIDI

Bravi: «Le aree geotermiche sono arrivate a numeri estremamente importanti dal punto di vista delle presenze turistiche, un capitale che non può essere trascurato ma anzi assolutamente valorizzato»


Il Comune geotermico di Radicondoli – assieme alla sua frazione Belforte – è stato un grande protagonista delle ultime Giornate FAI di primavera, dove l’iniziativa promossa dal Fondo Ambiente Italiano ha registrato il tutto pieno.

Ma questo è solo l’ultimo segnale di apprezzamento arrivato per un progetto di sviluppo sostenibile ben più vasto, che il Comune sta portando avanti da tempo con l’iniziativa Wivoaradicondoli e che a breve troverà un nuovo punto fermo con la messa online del sito www.visitradicondoli.it: un’ampia strategia di promozione territoriale che adesso verrà comunicata con un video (visibile QUI) voluto dall’Amministrazione comunale – con la collaborazione di CoSviG, il Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche – e realizzato dalla nota regista Elena Fiorenzani, la cui famiglia vive proprio a Radicondoli.

«Tra i compiti statutari del Consorzio – spiega il presidente Emiliano Bravi – c’è quello di promuovere il nostro territorio, fatto di specificità e caratteristiche uniche. In questo senso, non è la prima volta che CoSviG offre la propria competenza e disponibilità per la realizzazione di cortometraggi a fini di marketing territoriale. Non dimentichiamo infatti che le aree geotermiche sono arrivate a numeri estremamente importanti dal punto di vista delle presenze turistiche: un capitale che non può e non deve essere trascurato ma, anzi, assolutamente valorizzato».

Una prospettiva all’interno della quale s’inserisce perfettamente il territorio di Radicondoli, e la relativa strategia di promozione concretizzata dal Comune su un duplice binario.

Da un lato l’aspetto socio-economico con il progetto Wivoaradicondoli, una serie di agevolazioni economiche pianificate dall’amministrazione comunale con tema casa, famiglia e lavoro, per contribuire allo sviluppo di Radicondoli e Belforte; dall’altro la promozione del territorio si rivolge a un turismo di qualità dall’Italia e dall’estero, evidenziando le bellezze naturali e i luoghi di interesse storico, i prodotti locali di punta – quali l’olio extravergine d’oliva – e le specialità gastronomiche e proponendo Radicondoli come lo scenario ideale per trascorrere le vacanze o da scegliere come location ideale per gli eventi. A questo scopo, a breve sarà online il sito www.visitradicondoli.it.

«È per noi centrale far conoscere la nostra realtà sia a livello regionale che nazionale – osserva nel merito Luca Moda, vicesindaco oltre che assessore comunale al Turismo e alla Cultura – Sviluppare l’economia di un territorio è importante, ma lo è ancora di più preservare la residenzialità e l’attaccamento dei cittadini alla propria storia. E non a caso noi abbiamo e stiamo sviluppando azioni in questo senso, opportunità create dal Comune con le iniziative legate alla casa, alla famiglia e al lavoro che fanno sistema nel progetto Wivoaradicondoli».

In quest’ottica la realizzazione del video voluto dal Comune con la collaborazione di CoSviG nasce come parte integrante della strategia di promozione territoriale, che pone al centro non solo le bellezze naturali ed architettoniche di Radicondoli e Belforte, ma coinvolge direttamente la cittadinanza.

Le riprese – realizzate in 4K e HD in due versioni (short-emozionale e completa) entrambe sottotitolate in inglese – mostrano infatti una carrellata di situazioni, volti, occasioni e luoghi che caratterizzano il quotidiano di Radicondoli e Belforte, arrivando agli spettatori con scene di vita “vera” e rendendo palpabile il calore della comunità, oltre alle bellezze del luogo.

Immagini che costituiscono altrettanti buoni motivi per visitare il territorio o per decidere di abitarvi; i primi testimonial sono proprio le attività produttive locali e i cittadini stessi che, coordinati dalla regista, hanno aderito con entusiasmo alle riprese, durate alcuni giorni.

«Anche nel ruolo recentemente acquisito di società in house, CoSviG – conclude Bravi – rafforza ancora di più un rapporto di collaborazione con i Soci, nell’obiettivo di definire una sinergia efficace ed efficiente a servizio del territorio. Crediamo che quest’area abbia le potenzialità e le caratteristiche per favorire uno sviluppo economico che passi anche da un turismo di qualità, naturalmente sostenibile».


LINK DIRETTO AL VIDEO: https://bit.ly/3fORDUX