Home Geotermia News Geotermia: il presepe delle Fumarole per augurare Buon Natale dal Cuore Caldo...

Geotermia: il presepe delle Fumarole per augurare Buon Natale dal Cuore Caldo della Toscana

Insieme alle spettacolari scenografie natalizie sulla torre di raffreddamento della centrale geotermica di Monterotondo Marittimo e alle proiezioni dantesche di Inferno, Purgatorio e Paradiso sui refrigeranti di Larderello, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, anche il suggestivo Presepe allestito dall’Associazione La Fumarola all’interno del Parco delle Fumarole Enel Green Power, a Sasso Pisano nel territorio comunale di Castelnuovo Val di Cecina, augura un felice Natale a tutti i cittadini delle aree geotermiche.

945
0
CONDIVIDI

Insieme alle spettacolari scenografie natalizie sulla torre di raffreddamento della centrale geotermica di Monterotondo Marittimo e alle proiezioni dantesche di Inferno, Purgatorio e Paradiso sui refrigeranti di Larderello, in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, anche il suggestivo Presepe allestito dall’Associazione La Fumarola all’interno del Parco delle Fumarole Enel Green Power, a Sasso Pisano nel territorio comunale di Castelnuovo Val di Cecina, augura un felice Natale a tutti i cittadini delle aree geotermiche.


Dal cuore caldo della Toscana le statue del Presepe, avvolte dai vapori e dalle putizze che fuoriescono dalle manifestazioni naturali di uno dei parchi più caratteristici della regione, lanciano un messaggio di profondità, di pace e di speranza in un’atmosfera quasi mistica per lo scenario naturale che la contraddistingue. Il Parco delle Fumarole è collegato al Parco delle Biancane di Monterotondo Marittimo (Gr) con un percorso di trekking geotermico di 4,5 km che unisce le province di Pisa e Grosseto lungo un incantevole crinale panoramico tra vapori e paesaggi mozzafiato.

Questa iniziativa, realizzata grazie alla collaborazione tra Associazione La Fumarola ed Enel Green Power, si inserisce nel più ampio impegno del Gruppo Enel per promuovere il turismo sostenibile e valorizzare la geotermia nella sua globalità, dalla produzione di energia rinnovabile all’utilizzo del calore fino alla storia, all’arte e alla cultura che caratterizzano questa peculiare risorsa della Toscana.


In Toscana Enel Green Power gestisce il più antico e allo stesso tempo innovativo complesso geotermico del mondo che conta 34 centrali, per un totale di 37 gruppi di produzione, tra le province di Grosseto, Pisa e Siena. I 6 miliardi di KWh prodotti annualmente soddisfano oltre il 30% del fabbisogno elettrico toscano e forniscono calore per riscaldare 10mila utenze, 30 ettari di serre, aziende agroalimentari e dell’artigianato.


Info e dettagli geotermia toscana: https://www.enelgreenpower.com/it/paesi/europa/italia/luoghi-energia – https://www.enelgreenpower.com/it/paesi/europa/italia/luoghi-energia#museo-della-geotermia-di-larderello.