Home Cosvig Firenze: Elettricità da Rinnovabili, giornata di studio promossa da AEIT Sezione Toscana...

Firenze: Elettricità da Rinnovabili, giornata di studio promossa da AEIT Sezione Toscana e Umbria Nord.

390
0
CONDIVIDI
Si è svolta a Firenze, presso l’Auditorium del Consiglio Regionale della Toscana in via Cavour, la Giornata di studio sul tema “Elettricità da rinnovabili: opportunità e problemi alla luce del decreto attuativo del 18 dicembre 2008”.

Fonte: ENEL.it

Autore: ENEL.it

L’appuntamento è stato organizzato dalla AEIT (Federazione italiana di
Elettrotecnica, Elettronica, Automazione, Informatica e
Telecomunicazioni) Sezione Toscana e Umbria Nord in collaborazione con
AEE (Associazione energia elettrica Federazione AEIT), Ordine degli
Ingegneri della Provincia di Firenze ed Enel Distribuzione.
L’incontro, che ha fatto registrare un notevole successo con una platea
numerosa ed interessata composta da tecnici, amministratori pubblici,
imprenditori e rappresentanti di aziende elettriche, ha fatto luce
sull’evoluzione in materia di produzione di energia da fonti
rinnovabili e relativa connessione alla rete, sia sul piano giuridico
che tecnico.
La sessione mattutina, introdotta e coordinata da Gianluigi Fioriti,
Presidente AEIT Sez. Toscana e Umbria Nord e Responsabile Enel
Infrastrutture e Reti Macro Area Centro, ha visto gli interventi di
Marco Borgarello del CESI Ricerca, di Costantino Lato del GSE, di
Andrea Galliani dell’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, di Rita
Montagni della Regione Toscana e di Diego Pirolo di Enel Distribuzione,
le cui relazioni hanno illustrato le novità legislative sull’argomento,
soffermandosi in particolar modo sui contenuti del decreto del 18
dicembre 2008, sulla recente delibera dell’Autorità per l’Energia
elettrica e il Gas che ha aggiornato il Testo Integrato delle
Connessioni Attive (TICA) e sul ruolo del gestore di rete.
Nel pomeriggio i lavori sono proseguiti con un tavolo che ha fatto un
focus tecnologico sugli sviluppi degli impianti disponibili per lo
sfruttamento delle fonti rinnovabili, approfondendo i vari tipi di
produzione di energia (eolico, fotovoltaico, biomasse e minidraulico).
“Una giornata molto importante e partecipata” ha detto Fioriti “che
conferma l’attenzione per un settore in forte evoluzione in merito al
quale intendiamo proseguire sulla via intrapresa di promozione e
diffusione della conoscenza in merito allo sviluppo tecnologico e
normativo della produzione diffusa di energia da fonti rinnovabili ed
agli sviluppi sulle tematiche di connessione alla rete di
distribuzione”.