Home Cosvig Dal vapore all’anidride carbonica per uso alimentare, l’economia è verde

Dal vapore all’anidride carbonica per uso alimentare, l’economia è verde

841
0
CONDIVIDI
Un investimento di oltre tre milioni di euro e lotti di terreno pronti a trasformarsi in economia. Partirà quanto prima con la sua idea d’impresa “bio” la Lampo Greengas, una delle realtà che si insedierà nella nuova zona industriale di Larderello

Fonte: Il Tirreno Cronaca di Pontedera

Autore: Vinicio Bibbiani

Pomarance. Il bando. Altre
aziede potranno partecipare al bando di assegnazione per aggiudicarsi
un posto all’interno del nuovo Pip di Larderello, dove i lavori
sono in fase di ultimazione, con la realizzazione dell’illuminazione
pubblica, del depuratore, dell’acquedotto e del serbatoio di
accumulo dell’acqua. «Entro il mese di aprile tutto dovrebbe
essere pronto», dicono dal Comune. Sono invece terminate le
opere di posa e saldatura della linea del teleriscaldamento e di
costruzione della centrale termica.

L’idea verde.
Tra le imprese, a cui saranno assegnati lotti del Pip, vi è la Lampo
Greengas, la quale ha progettato la costruzione di uno stabilimento
per la purificazione ed il recupero di anidride carbonica ad uso
alimentare ed industriale. L’iniziativa industriale si prefigge lo
scopo di recuperare il flusso gassoso in uscita dalle turbine della
centrale Enel di Vallesecolo, ottenendo da subito, dopo opportuno
trattamento, circa 50 mila tonnellate all’anno di anidride
carbonica per utilizzo alimentare ed industriale. Tale recupero evita
l’emissione in atmosfera di questo gas serra, procurando un
tangibile beneficio ambientale. Per i propri processi produttivi la
Lampo Greengas utilizzerà circa 16 mila Kg/h di vapore geotermico,
fornito presso l’insediamento in progetto. La potenzialità
dell’impianto prevede che il prodotto sia consegnato all’utenza a
mezzo di speciali autobotti in numero di circa 5 unità giornaliere.
L’energia elettrica utilizzata per la compressione e per la
liquefazione del gas è generata dalla centrale geotermica Enel di
Vallesecolo; viene così amplificato il carattere ecologico ed
innovativo dello stabilimento proposto da Lampo Greengas.

L’impianto
richiederà la presenza di personale che si occuperà delle varie
fasi della produzione, manutenzione, carico automezzi, logistica ed
amministrazione in ragione di 8 unità complessive.